Welcome to my Photography website.

English

My name is Akif Musafir, I live in Herat. I was born in Kabul, the Capital of Afghanistan, on December 3rd, 1990. I lived in several provinces of Afghanistan during the period of war. Under the Taliban regime, I started to learn reading and writing in house of ex-teachers because all the schools were destroyed or closed by Taliban. In 1999 my family and I moved to Mazar-i-Sharif, in north of Afghanistan. There I continued to study secretly in houses. Only after the end of Taliban Regime for the first time I attended a Real School. It was a great experience, full of joy especially for someone like me who never had the chance to study freely. I finished high school in Herat. But my family, had a lot of economic problems, so I couldn’t continue my studies.

I loved photography since I was 8 years old. I had an old film camera in my house but I couldn’t afford the negatives. So I was just walking around my house yard with my camera, contenting myself just acting as photographer.

During my life I traveled all over Afghanistan and I saw a lot of sad and happy people, new, old, and destroyed places but I never had the chance or gears to share my thoughts with others, to show the world in the way the eyes of an Afghan see Afghanistan, to share the real beauty and culture of my Country.

Finally in 2010 I bought my first camera. I ordered some photography book from Italy due the unavailability of photography book in Afghanistan. I began working for Herat’s Local Newspaper.

At last I published this website in order to show my point of view to the rest of the world through my photos.

Italiano

Mi chiamo Akif Musafir e vivo a Herat. Sono nato a Kabul, la capitale dell’Afghanistan, il 3 dicembre 1990. Ho vissuto in molte città dell’Afghanistan durante il periodo della guerra. Sotto il regime Talebano ho imparato a leggere e scrivere a casa di ex-maestre perché tutte le scuole erano state chiuse o distrutte dai Talebani. In 1999 io e la mia famiglia ci siamo trasferiti a Mazar-i-Sharif, nel nord dell’Afghanistan. Lì ho continuato a studiare in segreto nelle scuole aperte all’interno di case. Solo dopo la fine del regime talebano ho frequentato una vera scuola. Era una grande esperienza, emozionante, per una persona che, come me, non aveva mai potuto studiare liberamente. Mi sono diplomato a Herat. Ma la mia famiglia aveva grossi problemi economici, così non ho potuto continuare gli studi.

Amo la fotografia da quando avevo 8 anni. Aa casa mia c’era una vecchia cinepresa, ma non potevo permettermi di comprare le pellicole. Così mi aggiravo per tutta la casa con la mia cinepresa, accontentandomi di far finta di essere un fotografo.

Nel corso della mia vita ho viaggiato per tutto l’Afghanistan ho visto tante persone felici e tante persone tristi, posti nuovi, posti vecchi e posti ormai distrutti. Ma non ho mai avuto la possibilità di o gli strumenti per condividere i miei pensieri con gli altri, né di mostrare al mondo l’Afghanistan per come lo vedono gli occhi di un afghano, di condividere la vera bellezza e la cultura del mio Paese.

Alla fine, nel 2010, ho comprato la mia prima macchina fotografica. Ho ordinato libri di fotografia dall’Italia, perché qui in Afghanistan non sono reperibili. E ho iniziato a lavorare per alcuni giornali locali di Herat.

Infine ho creato questo sito web per mostrare al mondo il mio punto di vista attraverso le mie fotografie.